Download Aristotele. Dalla dialettica alla filosofia prima. Con saggi by Enrico Berti PDF

By Enrico Berti

Show description

Read or Download Aristotele. Dalla dialettica alla filosofia prima. Con saggi integrativi PDF

Similar italian books

Cicatrici

In una grande città del Nord Italia, un uomo insospettabile ha compiuto un efferato delitto davanti a centinaia di testimoni. Nemo Quegg, un grigio e tranquillo tipografo di periferia, ha ucciso una personality con un coltello da cucina, in mezzo a una folla di bambini e genitori che assistevano alla sfilata di un circo.

Additional resources for Aristotele. Dalla dialettica alla filosofia prima. Con saggi integrativi

Example text

P. HADOT: Ho cominciato facendo l'edizione critica di Mario Vittorino con padre Henry. Questa collaborazione ha costituito una svolta decisiva nel mio metodo di lavoro. Fino a quel momento ero stato un filosofo puro. Mi interessavo alla metafisica e anche, devo ammetterlo, alla mistica, in particolare di Plotino. A partire da quel momento, ho fatto le mie prime esperienze di filologo e di storico. Ho scoperto discipline filologiche che non avevo mai praticato, la critica dei testi, la lettura dei manoscritti, almeno dei manoscritti latini.

2 o LA FILOSOFIA COME MODO DI VIVERE nella commissione c'erano Paul Henry e, mi sembra, Dominique Dubarle. Tenni una lezione dottorale su un tema squisitamente tomista, ma trattato in uno spirito esistenzialista: la distinzione reale tra l'essenza e l'esistenza. Henri-Charles Puech e Pierre Courcelle assistettero a questa discussione di tesi. Lo stesso studio incentrato su Vittorino mi servi come tesi per il diploma di Studi superiori, presentata alla Sorbona con relatore Raymond Bayer. Puech mi incoraggiò a presentarmi per un diploma dell'École Pratique des Hautes Etudes, sempre su Vittorino.

CARLIER: Lei non è stato il primo filosofo a lavorare con le mani: credo che Cleante fosse stato facchino. Ma aggiustatore, com'è simbolico'. p . HADOT: Ho imparato allora almeno una cosa importante. Fino a quel momento, nelle mie dissertazioni, letterarie o filosofiche o teologiche, avevo aggiustato non metallo, ma idee. In questo caso, si riesce sempre, in un modo o in un altro, a cavarsela. I concetti sono facilmen- 2o LA FILOSOFIA COME MODO DI VIVERE te malleabili. Con la materia, invece, le cose si facevano serie.

Download PDF sample

Rated 4.98 of 5 – based on 40 votes