Download 50 grandi idee arte by Susie Hodge PDF

By Susie Hodge

Show description

Read or Download 50 grandi idee arte PDF

Similar italian books

Cicatrici

In una grande città del Nord Italia, un uomo insospettabile ha compiuto un efferato delitto davanti a centinaia di testimoni. Nemo Quegg, un grigio e tranquillo tipografo di periferia, ha ucciso una character con un coltello da cucina, in mezzo a una folla di bambini e genitori che assistevano alla sfilata di un circo.

Extra info for 50 grandi idee arte

Sample text

Allo stesso modo, un primitivo può vedere ovunque nella natura gli spiriti, può vedere in un albero forze sensibili e operose, che deve placare o onorare; ma un'altra volta nondimeno taglierà questo albero per farne materiali da costruzione e combustibile». Cfr. anche Max We­ ber, Wirtschaft und Gesellschaft ( 1 922), Tiibingen, Mohr, 1 976, vol. I, p. 245 ; trad. it. Economia e società, Milano, Comunità, 1 968 2 . Wolfgang Leonard, Die Revo/ution ent/lisst ihre Kinder, Frankfurt, Ullstein, 195 5 , p.

Non ne so nulla, e non sono ansioso di saperlo. Da tempo la storia è stata definita un racconto esplicativo, una narra­ zione con delle cause; il dare spiegazioni era considerato la parte sublime del mestiere dello storico . Si pensava infatti che la spiegazione consistesse nel trovare, come causa, una ragione, cioè uno schema (l'ascesa della borghesia, i fattori della produzione, la rivolta delle masse} che mettesse in gioco grandi idee avvincenti. Ma supponiamo che la spiega­ zione si riduca al considerare un insieme di cause irrilevanti che cambiano da un contesto all' altro senza riempire gli spazi specifici che uno schema avrebbe loro precedente­ mente assegnato: in tal caso la spiegazione diventa occasio­ nale e aneddotica e non sarà altro che un insieme di ele­ menti casuali e perderà quasi ogni interesse.

Se credevano realmente alla favola, sape­ vano almeno distinguere la favola dalla finzione? Bisogne­ rebbe piuttosto sapere con esattezza se la letteratura o la religione sono finzioni piu della storia o della fisica, e vice­ versa; diciamo che un'opera d'arte, a suo modo, è ritenuta vera anche là dove passa per finzione; poiché la verità è una parola omonima che dovrebbe essere usata solo al plu­ rale: esistono solo programmi eterogenei di verità e Fustel de Coulanges non è né piu né meno vero di Omero, seb­ bene lo sia in modo diverso; possiamo dire della verità ciò che diciamo dell'Essere secondo Aristotele: essa è omoni­ mica e analogica, dato che tutte le verità ci sembrano tra 31 Pluralità e analogia dei mondi di verità loro analoghe, come ci sembra che Racine abbia dipinto la verità dell'animo umano.

Download PDF sample

Rated 4.04 of 5 – based on 47 votes